XP500/ETH

../_images/all.png

1. Overview

Alcune applicazioni possono richiedere un numero di ingressi e/o uscite superiore a quello fornito dai dispositivi WE500 e WE300.

In questi casi è possibile espandere il WE500 e WE300 aggiungendo delle uscite/ingressi digitali e uscite/ingressi analogici tramite le espansioni della gamma XP500/ETH. Queste espansioni sono facilmente installabili e configurabili tramite una comoda procedura guidata integrata nell’interfaccia web del WE500 e WE300.

Rispetto alla gamma XP500 queste espansioni comunicano con il dispositivo tramite il protocollo Modbus TCP/IP di conseguenza non necessitano di un collegamento diretto con il dispositivo master (WE500/WE300) ma solo di una rete LAN, permettendo di coprire distanze maggiori e di eliminare eventuali problemi di cablaggio.

Tutte le espansioni sono di tipo slave e possono lavorare con qualsiasi dispositivo Modbus TCP/IP master.


2. Caratteristiche tecniche

2.1. 4AI-I/V

L’espansione 4AI-I/V permette di espandere il dispositivo con 4 ingressi analogici configurabili in corrente o in tensione. L’espansione comunica tramite protocollo Modbus TCP/IP.

Descrizione Espansione Modbus TCP con 4 ingressi analogici in corrente e tensione
Ingressi analogici
  • Numero di canali in ingresso: 4
  • Corrente minima: -20 mA
  • Corrente massima: +20 mA
  • Tensione minima: -10 V
  • Tensione massima: +10 V
  • Impedenza: >= 1M (V) 22 Ohm (mA)
  • Tempo di campionamento: 150 ms
Protocollo di comunicazione Modbus TCP/IP Slave
Alimentazione 20 / 30 VDC
Assorbimento medio 85 mA @ 24 VDC
Protezione invers. polarità 60 VDC max
Isolamento 1500 VAC 50Hz, 1min.
Temperatura operativa -10°C / +60°C
Temperatura di storage -40°C / +85°C
Umidità 0 / 90% (non condensante)
Dimensioni 22.5 x 100 x 120 mm
Peso 160 gr
Contenitore Per guida DIN plastico grigio
Interfaccia di rete Ethernet 10/100Base-T su RJ45
Standard CE EN 61000-6-2, EN 61000-6-4

2.2. 4AO

L’espansione 4AO permette di espandere il dispositivo con 4 uscite analogiche. L’espansione comunica tramite protocollo Modbus TCP/IP.

Descrizione Espansione Modbus TCP con 4 uscite analogiche in corrente e in tensione
Uscite analogiche
  • Numero di canali in uscita: 4
  • Corrente minima: 0 mA
  • Corrente massima: +20 mA
  • Tensione minima: 0 V
  • Tensione massima: +10 V
  • Resistenza di carico (mA): >= 500 Ohm
  • Resistenza di carico (V): >= 5000 Ohm
  • Tempo di campionamento: 50 ms
Protocollo di comunicazione Modbus TCP/IP Slave
Alimentazione 18 / 30 VDC
Assorbimento medio 90 mA @ 24 VDC
Protezione invers. polarità 60 VDC max
Isolamento 1500 VAC 50Hz, 1min.
Temperatura operativa -10°C / +60°C
Temperatura di storage -40°C / +85°C
Umidità 0 / 90% (non condensante)
Dimensioni 22.5 x 100 x 120 mm
Peso 160 gr
Contenitore Per guida DIN plastico grigio
Interfaccia di rete Ethernet 10/100Base-T su RJ45
Standard CE EN 61000-6-2, EN 61000-6-4

2.3. 8DI-4DO

L’espansione 8DI-4DO permette di espandere il dispositivo con 8 ingressi digitali e 4 uscite digitali. L’espansione comunica tramite protocollo Modbus TCP/IP.

Descrizione Espansione Modbus TCP con 8 ingressi digitali e 4 uscite digitali
Ingressi digitali
  • Numero di canali in ingresso: 8
  • Stato OFF: 0 - 3 V
  • Stato ON: 10 - 30 V
  • Impedenza: 4.7 KOhm
Uscite digitali
  • Numero di canali in uscita: 4 relè SPDT
  • Carico minimo: 5 VDC, 10 mA
  • Tensione massima: 250 Vca (50 / 60 Hz), 110 VDC
Potenza commutabile (max) 2A @ 250 Vca per contatto
2A @ 30 VDC per contatto
Protocollo di comunicazione Modbus TCP/IP Slave
Alimentazione 10 / 30 VDC
Assorbimento medio 60 mA @ 24 VDC
Protezione invers. polarità 60 VDC max
Isolamento 1500 VAC 50Hz, 1min.
Temperatura operativa -10°C / +60°C
Temperatura di storage -40°C / +85°C
Umidità 0 / 90% (non condensante)
Dimensioni 22.5 x 100 x 120 mm
Peso 190 gr
Contenitore Per guida DIN plastico grigio
Interfaccia di rete Ethernet 10/100Base-T su RJ45
Standard CE EN 61000-6-2, EN 61000-6-4

2.4. 8DI-8DO

L’espansione 8DI-8DO permette di espandere il dispositivo con 8 ingressi digitali e 8 uscite digitali. L’espansione comunica tramite protocollo Modbus TCP/IP.

Descrizione Espansione Modbus con 8 ingressi digitali e 8 uscite digitali
Ingressi digitali
  • Numero di canali in ingresso: 8
  • Stato OFF: 0 - 3 V
  • Stato ON: 10 - 30 V
  • Impedenza: 4.7 KOhm
Uscite digitali
  • Numero di canali in uscita: 8 PNP
  • Carico induttivo: 48 Ohm - 2H max
  • Tensione: 10.5/30 VDC
Carico massimo 500 mA per canale
1 A per modulo
Protocollo di comunicazione Modbus TCP/IP Slave
Alimentazione 10 / 30 VDC
Assorbimento medio 60 mA @ 24 VDC
Protezione invers. polarità 60 VDC max
Isolamento 1500 VAC 50Hz, 1min.
Temperatura operativa -10°C / +60°C
Temperatura di storage -40°C / +85°C
Umidità 0 / 90% (non condensante)
Dimensioni 22.5 x 100 x 120 mm
Peso 160 gr
Contenitore Per guida DIN plastico grigio
Interfaccia di rete Ethernet 10/100Base-T su RJ45
Standard CE EN 61000-6-2, EN 61000-6-4

3. Interfaccia Web

Ciascuna espansione della gamma XP500/ETH dispone di un proprio web server raggiungibile digitando l’indirizzo IP nella barra degli indirizzi di un comune browser.

Una volta effettuato l’accesso inserendo lo username e la password corretti, si potranno visualizzare e modificare alcuni parametri di configurazione.

La configurazione di default delle rete per la connessione delle XP500/ETH è:

  • IP address: 192.168.1.100
  • Netmask: 255.255.255.0
  • Gateway: 192.168.1.1

È necessario che il PC utilizzato per connettersi alle espansioni XP500/ETH appartenga alla rete 192.168.1.x. Dopo il primo accesso, sarà possibile cambiare le impostazioni di rete ed assegnare l’IP desiderato.

Per connettersi all’interfaccia web delle XP500/ETH è sufficiente digitare il seguente indirizzo da un web browser standard (consigliati Google Chrome e Mozilla Firefox):

192.168.1.100

../_images/login.png

Arrivati alla schermata di login verrà chiesto l’inserimento delle credenziali di accesso. Lo username e la password di default sono:

  • Username: admin
  • Password: admin

Indipendentemente dal modello di XP500/ETH, una volta effettuato il login la prima pagina che verrà visualizzata sarà Network Settings. Utilizzando il menu posto sulla sinistra dell’interfaccia web sarà possibile selezionare una delle seguenti voci:

  • Network settings
  • System configuration
  • Software update
  • I/O

3.1. Network settings

In questa pagina potrà essere modificata la configurazione di rete delle espansioni XP500/ETH.

../_images/net_set.png

Una volta modificato l’indirizzo IP e cliccato su Save, l’espansione effettuerà un reboot automatico (della durata di circa 2 secondi) e la pagina verrà ricaricata sull’indirizzo IP appena impostato.

Hint

Si consiglia di cambiare sempre l’indirizzo IP al fine di riservare l’IP 192.168.1.100 alla configurazione di eventuali nuove XP500/ETH

3.2. System configuration

Nella pagina System configuration sarà possibile visualizzare il Modbus address, il MAC Address e i dati di accesso Username e Password.

../_images/sys_config.png

Il MAC Address è un indirizzo univoco assegnato ai dispositivi e non è modificabile. Il Modbus address rappresenta l’indirizzo Modbus delle espansioni e può essere modificato solo tramite la procedura di configurazione dal dispositivo master (WE500 o WE300).

Username e Password possono invece essere modificati dall’utente.

Hint

Per motivi di sicurezza si consiglia sempre di modificare i dati di accesso Username e Password.

3.3. Software update

Dalla pagina Software update è possibile, qualora si rendesse necessario avviare la procedura di aggiornamento del software interno delle espansioni. Verrà inoltre visualizzata la versione software attualmente caricata.

../_images/sw_update.png

Dopo aver cliccato su Upgrade si accederà alla schermata dalla quale sarà possibile selezionare il file da caricare ed avviare l’installazione

../_images/upload.png

Una volta cliccato Upload il dispositivo inizierà l’installazione, che potrà durare alcuni secondi.

Al termine dell’installazione apparirà una pagina bianca con due link:

  • Site main page
  • Reboot

Cliccare quindi su Reboot. Nell’espansione in uso si accenderà il led giallo STS per alcuni secondi. Allo spegnimento del led sarà possibile tornare al menu.

Per accertarsi che l’installazione sia andata a buon fine, sarà sufficiente selezionare nuovamente la pagina Software update dal menu e verificare che il numero della versione riportata sia cambiato.

Warning

Durante la procedura di update, è importante non spegnere per nessun motivo il dispositivo

3.4. I/O

A differenza delle altre pagine presenti nel menu, la pagina I/O si differenzia in base al modello di XP500/ETH presa in esame.

3.4.1. 4AI

L’espansione XP500/ETH-4AI consente di leggere 4 segnali analogici in ingresso, sia in corrente che in tensione.

../_images/io_4ai.png

Nella pagina I/O verranno visualizzati i valori letti dall’espansione per ciascun canale.

Sarà possibile aggiornare i valori riportati nella colonna Value cliccando il tasto Read.

3.4.2. 4AO

L’espansione XP500/ETH-4AO consente di comandare 4 segnali analogici in uscita, in corrente o in tensione.

../_images/io_4ao.png

Nella pagina I/O verrà data la possibilità di comandare direttamente le uscite analogiche. Sarà infatti sufficiente inserire un valore valido nella colonna Value (tra 0 e 20 se l’uscita è stata configurata in mA, tra 0 e 10 se l’uscita è in V) e cliccare il tasto SET posto a fianco per comandare il canale desiderato.

Sarà possibile aggiornare i valori riportati nella colonna Value cliccando il tasto Read.

Non sarà invece possibile modificare la configurazione delle uscite analogiche (corrente o tensione).

Warning

XP500/ETH-4AO permette di scegliere tra uscite analogiche in tensione ed uscite analogiche in corrente. La configurazione di ciascun canale è indipendente (si possono quindi avere configurazioni miste). La scelta del tipo di uscita analogica va fatta tramite l’interfaccia del dispositivo master (WE500 o WE300).

3.4.3. 8DI4DO

L’espansione XP500/ETH-8DI4DO consente di comandare 4 uscite relè e di leggere lo stato di 8 ingressi digitali.

../_images/io_8di4do.png

Nella prima sezione verranno mostrati gli stati degli 8 ingressi digitali:

  • State: riporta lo stato dell’ingresso tramite un indicatore. L’indicatore grigio rappresenta un ingresso “aperto”, quando l’indicatore è verde invece significa che l’ingresso è “chiuso”
  • Counter: riporta il numero di volte in cui l’ingresso è stato chiuso
  • Frequency: riporta la frequenza (in Hz) di chiusura del contatto. La frequenza viene calcolata tenendo conto del tempo che passa tra una chiusura del contatto e quella successiva
  • Reset Counter: cliccandolo, permette di azzerare il valore del contatore riportato nella colonna Counter

Il tasto Read consente di aggiornare lo stato degli ingressi, cliccando invece Continuous Reading lo stato degli ingressi verrà aggiornato automaticamente 1 volta al secondo.

Nella seconda sezione viene invece mostrato lo stato delle 4 uscite digitali a relè. Nella colonna State sarà possibile cliccare i tasti ON e OFF per chiudere e aprire il contatto relè (alla chiusura del contatto il tasto ON viene evidenziato in verde).

Cliccando il tasto Read è possibile leggere lo stato aggiornato delle uscite.

3.4.4. 8DI8DO

L’espansione XP500/ETH-8DI8DO consente di comandare 8 uscite digitali (transistor) e di leggere lo stato di 8 ingressi digitali.

../_images/io_8di8do.png

Nella prima sezione vengono rappresentati gli stati degli 8 ingressi digitali:

  • State: riporta lo stato dell’ingresso tramite un indicatore. L’indicatore grigio rappresenta un ingresso “aperto”, quando l’indicatore è verde invece significa che l’ingresso è “chiuso”
  • Counter: riporta il numero di volte in cui l’ingresso è stato chiuso
  • Frequency: riporta la frequenza (in Hz) di chiusura del contatto. La frequenza viene calcolata tenendo conto del tempo che passa tra una chiusura del contatto e quella successiva
  • Reset Counter: cliccandolo, permette di azzerare il valore del contatore riportato nella colonna Counter

Il tasto Read consente di aggiornare lo stato degli ingressi, cliccando invece Continuous Reading lo stato degli ingressi verrà aggiornato automaticamente 1 volta al secondo.

Nella seconda sezione viene invece mostrato lo stato delle 8 uscite digitali a transistor. Nella colonna State sarà possibile cliccare i tasti ON e OFF per chiudere e aprire il contatto relè (alla chiusura del contatto il tasto ON viene evidenziato in verde).

Cliccando il tasto Read è possibile leggere lo stato aggiornato delle uscite.


4. Configurazione

Utilizzando l’interfaccia web di WE500 e WE300, nella sezione 3.6. Espansioni modbus, viene data la possibilità di installare una o più espansioni in modo rapido, semplicemente seguendo le indicazioni della procedura guidata di installazione:

  1. Andare alla pagina Administration -> Modbus -> Expansions di WE500 o WE300
  2. Cliccare il tasto New
  3. Verrà ora chiesto di selezionare il modello di espansione desiderata. I modelli corrispondenti alle XP500/ETH sono:
  • 4 AI - ETH
  • 4 AO - ETH
  • 8 DI - 4 DO - ETH
  • 8 DI - 8 DO - ETH
../_images/menu_xp.png
  1. Dopo aver selezionato il modello e aver cliccato il tasto Next verrà chiesto di porre l’espansione in modalità INIT (vedere paragrafo 5.1. Modalità INIT)
../_images/wizard_init.png
  1. Dopo aver effettuato il ponticello a dispositivo spento, cliccare il tasto Next. Verrà ora chiesto di alimentare l’espansione
../_images/wizard_power.png
  1. Dopo aver alimentato il dispositivo e aver cliccato il tasto Next, verrà chiesto di collegare il cavo Ethernet alla presa RJ45 della XP500/ETH.
../_images/wizard_eth.png

Hint

In modalità INIT l’espansione assume l’indirizzo IP 192.168.1.100 indipendentemente dalle impostazioni precedenti.

7. Collegare il cavo e cliccare quindi Next. Verrà ora chiesto di collegarsi all’interfaccia dell’XP500/ETH cliccando sul link riportato o scrivendo l’indirizzo 192.168.1.100 nella barra degli indirizzi del proprio browser. È importante assicurarsi che il PC che si sta utilizzando per la configurazione appartenga alla stessa rete di XP500/ETH. Nel caso non fosse possibile collegarsi all’indirizzo IP 192.168.1.100, controllare e modificare le impostazioni di rete del proprio PC (impostando ad esempio l’indirizzo IP 192.168.1.50).

../_images/wizard_ip.png
  1. Dopo aver effettuato il login all’interfaccia web della XP500/ETH, cambiarne l’IP dalla pagina Network Settings
../_images/net_set.png

Hint

Anche dopo aver cambiato l’indirizzo IP, l’espansione continuerà ad essere raggiungibile all’indirizzo 192.168.1.100 fino a che non si uscirà dalla modalità INIT.

  1. Dopo aver cambiato l’IP della XP500/ETH ed aver cliccato il tasto Save, tornare all’interfaccia del dispositivo master (WE500 o WE300) e cliccare Next
  2. Verrà ora richiesto di assegnare un nome alla XP500/ETH, un Modbus address e l’indirizzo IP:
  • Name: è possibile assegnare un nome alla XP500/ETH per renderne più semplice il riconoscimento
  • Modbus address: è possibile impostare un Modbus address all’XP500/ETH. Il parametro è irrilevante in quanto la comunicazione TCP/IP non ne terrà conto, basta quindi inserire un valore compreso tra 1 e 247.
  • IP address: in questo campo andrà specificato l’indirizzo IP della XP500/ETH che si intende aggiungere. L’IP deve coincidere con quello impostato nell’espansione al punto 8.
../_images/wizard_end.png

Solo nel caso in cui si stia configurando una XP500/ETH-4AO, verrà anche chiesto di specificare la tipologia di uscita analogica, potendo scegliere per ciascun canale tra 0-20mA e 0-10V.

../_images/4o_conf.png

Una volta cliccato Save il dispositivo master cercherà di dialogare con XP500/ETH, se la procedura è andata a buon fine creerà quindi la rete Modbus TCP/IP, i comandi e le variabili associate all’I/O della XP500/ETH in questione.

Hint

I comandi e le reti Modbus creati dalla procedura automatica non vanno modificati, sarà invece possibile modificare alcuni parametri delle variabili: Name, Scaled Minimum value e Scaled Maximum value. Per ulteriori informazioni sul significato dei suddetti parametri consultare il manuale del dispositivo master (WE500 o WE300).

Warning

Per l’utilizzo di XP500 con dispositivi diversi da WE500 e WE300, si prega di contattare Nethix.


5. Ripristino impostazioni di fabbrica

Nel caso in cui si volessero ripristinare le impostazioni di fabbrica di XP500/ETH, o nel caso in cui siano state dimenticate le credenziali e/o le impostazioni di rete, è possibile ricorrere a due procedure di ripristino, che pongono il dispositivo in uno stato noto:

  • Modalità INIT
  • Reset da tasto frontale

5.1. Modalità INIT

La modalità INIT consente di porre il dispositivo in uno stato noto, al fine di potersi collegare via Web alla sua interfaccia integrata e di cambiare i parametri di rete ed i dati di accesso.

Per entrare in modalità INIT, seguire i seguenti passi:

  1. Spegnere il dispositivo XP500/ETH
  2. Connettere il terminale INIT al terminale -VS come da immagine seguente (effettuando un ponte tramite un cavo elettrico)
../_images/init1.png
  1. Accendere il dispositivo
  2. Connettersi all’interfaccia del dispositivo usando i seguenti parametri:
  • IP address: 192.168.1.100
  • Username: admin
  • Password: admin
  • Indirizzo Modbus: 245

Sarà ora possibile modificare i parametri di rete e le credenziali di accesso. Da notare che le modifiche apportate (ad esempio il cambio dell’indirizzo IP) verranno attuate solo dopo essere usciti dalla modalità INIT.

Per uscire dalla modalità INIT procedere come segue:

  1. Spegnere il dispositivo XP500/ETH
  2. Rimuovere il ponte presente tra i terminali INIT e -VS
  3. Accendere il dispositivo XP500/ETH

5.2. Reset tramite tasto

Nel pannello frontale di ogni XP500/ETH è presente il tasto P che consente di ripristinare le impostazioni di fabbrica. Per eseguire un reset delle impostazioni procedere come segue:

  1. Aprire lo sportello trasparente frontale con un cacciavite
../_images/panel.png
  1. Esercitare pressione sul tasto P (utilizzando un cacciavite) per circa 5 secondi, fino all’accensione del led STS.
  2. Appena il led STS si accende, rilasciare il tasto P e attendere 5 secondi
  3. Se il led STS si spegne ed il led PWR rimane acceso fisso, la procedura è terminata

Se la procedura è andata a buon fine, XP500/ETH sarà ora raggiungibile usando i parametri di default:

  • IP address: 192.168.1.100
  • Username: admin
  • Password: admin
  • Indirizzo Modbus: 1

Sarà ora possibile collegarsi all’interfaccia e cambiare i parametri di rete e le credenziali di accesso.

Warning

Per poter effettuare un reset tramite tasto frontale, il dispositivo NON deve trovarsi in modalità INIT.


6. Avvertenze

  • Questo dispositivo non e’ adatto per essere installato da personale non tecnico.
  • Nethix non si ritiene responsabile di un utilizzo improprio e delle conseguenze che da esso ne possono derivare
  • I prodotti Nethix sono adatti all’uso in applicazioni comuni di automazione industriale o domestica, controllo remoto, teleassistenza, telegestione, dispositivi di misura, etc. Coloro che intendano utilizzare i prodotti Nethix in applicazioni speciali ove guasti o funzionamenti anomali possano avere effetti diretti sulla vita umana o causare danno fisico o materiale, o in cui siano richiesti livelli estremamente elevati di affidabilità (quali ad esempio in sistemi aerospaziali, sistemi per il controllo dell’energia atomica, dispositivi elettromedicali, etc.) sono pregati di contattare Nethix. Nethix non si ritiene responsabile di danni derivanti da tale utilizzo se non preventivamente autorizzato.

not_recyclable Il prodotto non deve essere smaltito assieme agli altri rifiuti. Gli utenti devono provvedere allo smaltimento delle apparecchiature da rottamare portandole al luogo di raccolta indicato per il riciclaggio delle apparecchiature elettriche ed elettroniche. Per ulteriori informazioni sui punti di raccolta, contattare il proprio comune di residenza o il servizio di smaltimento dei rifiuti locale.


7. Garanzia ed assistenza

Nethix garantisce all’acquirente che il prodotto sarà privo di difetti di materiale e fabbricazione per un periodo di due anni (24 mesi) dalla data di acquisto.

Durante il periodo di garanzia, dietro presentazione della prova d’acquisto, il prodotto verrà riparato o sostituito, a discrezione di Nethix, senza alcun addebito per parti di ricambio o manodopera.

La garanzia decade in caso di uso improprio o manomissione.

In caso di problemi tecnici l’acquirente potrà richiedere assistenza tecnica a Nethix in uno dei modi seguenti:

  • Contattando il proprio rivenditore o distributore
  • Inviando una e-mail all’indirizzo support@nethix.com

8. Reso e riparazione

Il reso per riparazione o sostituzione deve essere preventivamente autorizzato tramite richiesta del numero di RMA.

Inviate tramite email a Nethix o al vostro concessionario una scheda che presenta le seguenti informazioni:

  • Ragione sociale e dati del cliente (indirizzo, tel, fax, email)
  • Referente
  • Punto di acquisto
  • Dati del prodotto, P/N e S/N posti nel retro di ogni prodotto o sulla scatola originale
  • Descrizione dettagliata del guasto o dell’anomalia verificata

Nethix provvederà ad inviare il numero di RMA e quindi il cliente potrà ́inviare il materiale in riparazione.

I prodotti dovranno essere inviati in porto franco.

Il materiale riconsegnato privo dei sigilli di fabbrica viene automaticamente considerato fuori garanzia.