Manuale hardware

../_images/we300.png

1. Panoramica

WE300 è un sistema di monitoraggio, data logging, controllo remoto basato su rete GSM che permette il continuo monitoraggio non presidiato ed il controllo remoto del dispoditivo e dei sistemi elettronici.

WE300 è dotato di un web server che permette la configurazione, il monitoraggio ed il controllo del sistema di un dato dispositivo tramite una LAN o una connessione GPRS.

WE300 è una potente piattaforma generica wireless con le seguenti caratteristiche:


2. Caratteristiche tecniche

Caratteristiche Descrizione
CPU CPU ARM9 AT91SAM9260 @ 210MHz
RAM 64 MBytes
Flash 1 GByte NAND
Sistema Operativo Linux 2.6
Ethernet 10/100 Mbit/s
Modem 2G Quad band GSM/GPRS
Comunicazione

1 porta seriale RS232

1 porta seriale RS485

Ingressi digitali 4 ingressi, non isolati, contatto pulito
Ingressi analogici

2 ingressi, non isolati, 0-5V, 0-10V, 0..20mA

(configurabili per 4..20 mA), NTC 10K

Uscite digitali 2 relè, 1A 30VDC
Alimentazione 9 - 32 VDC
Assorbimento medio 300 mA @ 12VDC
Assorbimento di picco 500 mA @ 12VDC
Peso 220 gr
Dimensioni (L x W x H) 45 x 120 x 100 mm
Contenitore Plastica, montabile su barra DIN
Temperatura di stoccaggio -25° C - +85° C
Temperatura di lavoro -10° C - +60° C
Umidità 5% - 95% (non condensante)

Warning

Se gli ingressi analogici sono configurati in 0..20mA, possono essere usati in 4..20mA semplicemente applicando un offset nella fase di configurazione degli ingressi.


3. Connessioni

../_images/connections.png ../_images/connections_legend.png
Connettore Descrizione
1

Connettore inferiore

Morsetto a vite, 20 poli, passo 3.81 mm

2 Connettore antenna RF SMA
3 Slot SIM card
4 Connettore Ethernet 10/100 MB/s RJ-45
5 Pulsante

3.1. Connettore inferiore

Connettore Descrizione
A Segnale RS485 ( + )
B Segnale RS485 B ( - )
GND GND per RS485
TX RS232 TX UART
RX RS232 RX UART
GND GND per UART
DI1 Ingresso digitale 1
DI2 Ingresso digitale 2
DI3 Ingresso digitale 3
DI4 Ingresso digitale 4
GND GND degli ingressi digitali
AN1 ingresso analogico 1
AN2 Ingresso analogico 2
GND GND degli ingressi analogici
RL1A Relè 1
RL1B Relè 1
RL2A Relè 2
RL2B Relè 2
+VIN Alimentazione +VDC
GND Alimentazione GND

Warning

I morsetti a vite sono elencati partendo dalla parte frontale del dispositivo.

3.1.1. Caratteristiche elettriche dei connettori

Alimentazione

Ingressi VDC polarizzati con un diodo interno di protezione compatibile con il seguente range di tensione: Vnom = 12VDC [9.6V – 32V]

Ingressi analogici

Ingressi analogici configurabili da fabbrica non isolati

../_images/analog_input.png

Configurazioni possibili: 0 – 5 V 0 – 10 V 0..20 mA (4..20 mA configurabile via software) NTC

Digital input

Ingresso digitale a contatto pulito, non isolato, a bassa tensione

../_images/digital_input.png

Error

Questi ingressi sono disegnati per operare in bassa tensione. Evitare di connetterli direttamente sulla rete 230VAC.

Relè

Carico del relè: 1A a 24V

../_images/relays.png

Error

Evitare di connetterli direttamente alla rete 230VAC.

Porte seriali

Ci sono due porte seriali:

  • RS 232 standard
  • RS 485 standard

3.2. Pannello frontale

../_images/front_panel.png
LED Descrizione
GPRS

Connessione GPRS

Acceso quando la connessione GPRS è attiva

POWER Alimentazione. È sempre acceso.

4. Installazione

Questo capitolo descrive la procedura di installazione ed il primo avvio del dispositivo.

Al fine di avere un normale funzionamento del dispositivo è necessario avere una SIM card abilitata alla connessione GPRS. Si prega di verificare il piano tariffario dell’operatore e il costo del servizio.

Verificare che il dispositivo sia fisicamente installato in modo da ricevere una sufficiente copertura di rete 2G.

Note

Il dispositivo è stato testato e verificato con SIM card dei maggiori operatori europei come Vodafone (Italy), T-mobile (Germany) e O2 (Irlanda). È stato testato anche con SIM card di operatori di altre parti del mondo come Africa e Asia. Tuttavia non si garantisce il funzionamento con tutte le SIM card esistenti nel mercato. Si prega di contattare Nethix per ulteriori informazioni.

4.1. Preparazione della SIM card

Inserire la SIM card che si utilizzerà nel WE300 in un qualsiasi telefono cellulare e disattivare il codice PIN.

4.2. Connessioni

../_images/sim.png
  • Inserire la SIM card nel WE300 come mostrato nell’immagine. La SIM deve essere posizionta con l’angolo tagliato verso la parte superiore e verso la parte frontale del dispositivo.

Warning

Evitare di inserire la SIM card con il dispositivo acceso. La SIM card può essere inserita/rimossa solamente dopo aver spento il dispositivo ed aver scollegato l’alimentazione.

  • Montare il WE300 in una guida DIN permettendo l’accesso alla SIM card ed ai contatti a vite.
  • Preparare le connessioni per gli ingressi digitali sui morsetti a vite.
  • Se richiesto cablare la rete modbus utilizzando i contatti TX, RX e GND o A, B e GND rispettivamente per RS232 o RS485.
  • Connettere una antenna GSM quad band con il cavo corretto e se richiesto anche l’estensione per avere un segnale GSM adeguato. Controllare la copertura della rete tramite un qualsiasi telefono cellulare.
  • Connettere i morsetti +VIN e GND ad una alimentazione adeguata.

Warning

Gli ingressi digitali non sono isolati galvanicamente, hanno un pull-up interno e sono attivati direttamente chiudendo il circuito con GND tramite un contatto pulito.

Warning

Gli ingressi analogici non sono isolati galvanicamente. Se necessario, per evitare interferenze, è possibile utilizzare esternamente un isolatore analogico.

4.3. Accensione del sistema

  1. Il LED di POWER si accenderà nel momento in cui il WE300 sarà connesso alla alimentazione.
  2. Dopo ~40 secondi tutti i servizi e le applicazioni saranno attivi. Il monitoraggio, il controllo ed il data logging saranno in esecuzione è l’interfaccia web disponibile.
  3. Dopo ~30 secondi dallo step 2, il servizio GPRS diventerà attivo ed il suo LED si accenderà. I servizi che dipendono da questa connessione come l’invio dei dati al portale o le e-mail saranno attivi.

La configurazione iniziale del WE300 deve essere eseguita localmente in uno dei seguenti due modi:

  • Tramite una connessione punto-punto tra PC e WE300 utilizzando un cavo normale o incrociato Ethernet RJ-45:
../_images/connectivity_lan.png
  • Tramite una connessione LAN cablata tramite uno switch o hub:
../_images/connectivity_switch.png

La configurazione della rete default del we300 è la seguente:

Parametro Valore
IP address 192.168.1.160
Netmask 25.255.255.0
Gateway 192.168.1.1
DNS 8.8.8.8

4.4. Login nella web interface

Al fine di stabilire una connessione, inserire nella barra degli indirizzi del browser l’indirizzo IP del dispositivo:

http://192.168.1.160

Le credenziali di default sono:

Username Password
admin admin

Hint

È consigliato cambiare la password di default dopo il primo login.

È necessario che il PC appartenga alla stessa sottorete a cui appartiene il dispositivo. In questo caso la rete privata 192.168.1.x. Per connettersi al WE300 è necessario un web browser stardard. Non è richiesto nessun driver o software.

I web browser raccomandati sono Firefox e Chrome. Tuttavia altri browser funzionano correttamente con l’interfaccia del WE300.

L’accesso all’interfaccia web può essere utilizzata tramite canali differenti assumendo che il dispositivo sia configurato correttamente:

  • LAN
../_images/connectivity_lan.png
  • ADSL
../_images/connectivity_adsl.png

5. Spegnimento e riavvio

Lo spegnimento del WE300 può essere eseguito in due diversi modi:

  1. Utilizzando l’icona appropriata posizionata nella parte superiore destra dell’interfaccia web. Solamente gli amministratori possono spegnere e riavviare il dispositivo.
  2. Utilizzando la modalità Stand-by descritta successivamente.

Error

Lo spegnimento del dispositivo tramite la rimozione inaspettata dell’alimentazione può creare perdita di dati o corruzione del sistema.

6. Modalità Stand-by

La funzionalità di Stand-by spegne tuttle le applicazioni del sistema come ad esempio il web server e imposta il dispositivo in uno stato di basso consumo energetico.

Warning

Questa funzionalità deve essere sempre usata prima di rimuovere l’alimentazione dal dispositivo. Non utilizzandola è possibile incorrere in perdita di dati o corruzione del sistema.

6.1. Entrare in modalità Stand-by

Per entrare in modalità Stand-by è sufficiente premere il pulsante laterale per circa tre secondi. Durante questo periodo il LED di power lampeggerà velocemente. Infine tutti i LED lampeggeranno assieme indicando che il sistema è entrato in modalità Stand-by.

Nel momento in cui tutti i LED iniziano a lampeggiare assieme velocemente, rilasciare il pulsante immediatamente.

Il LED di power si accenderà ancora per qualche secondo e inizierà a lampeggiare lentamente circa una volta ogni due secondi indicando che il sistema è in modalità Stand-by e che è in uno stato di basso consumo.

L’intera procedura impiegherà circa quindici secondi.

Warning

Notare che mantenendo il pulsante premuto dopo il lampeggio simultaneo di tutti i LED per tre volte, inizierà la procedura di Network Recovery.

6.2. Uscire dalla modalità Stand-by

In modalità Stand-by il LED di power lampeggia lentamente circa una volta ogni due secondi. Premere e tenere premuto il pulsante laterale. Il LED di power inizierà a lampeggiare velocemente per circa tre secondi, quindi rimarrà acceso. A questo punto si può rilasciare il pulsante e il sistema si accenderà normalmente

7. Network recovery

Per eseguire la Network Recovery premere il pulsante laterale per circa sei secondi. Durante questo periodo saranno eseguite le seguenti operazoni due volte:

  • Il led power inizierà a lampeggiare per circa 3 secondi
  • Dopo lo step 1 tutti i LED inizieranno a lampeggiare assieme per tre volte

Dopo questi sei secondi, il LED di power si accenderà ed inizierà a lampeggiare lentamente circa una volta ogni due secondi indicando che la network recovery è stata eseguita e il sistema è in Stand-by mode.

Per avviare il dispositivo normalmente esguite la procedura per uscire dalla modalità Stand-by.

Di seguito la configurazione default della rete dopo la Network Recovery:

Parametro Valore
IP address 192.168.1.160
Netmask 25.255.255.0
Gateway 192.168.1.1

Warning

Notare che la Network Recovery è applicata solo all’interfaccia Ethernet e non alle interfacce GPRS.


8. Avvertenze

  • I prodotti Nethix supportano le SIM cards di molti operatori telefonici in tutto il mondo, in particolare in Europa, Africa e Asia. Non ostante ciò, potrebbero esistere alcune SIM cards non compatibili con questi prodotti.
  • Il dispositivo non stabilisce una connessione dati, non risponde agli SMS di comando ricevuti e non effettua lo squillo di conferma senza una SIM card o se questa non è abilitata ai servizi GSM/GPRS o UMTS/HSPA, o non vi è credito sufficiente (se si utilizza una carta prepagata).
  • Verificare che il dispositivo sia installato in una posizione con sufficiente copertura di segnale GSM.
  • Questo dispositivo non e’ adatto per essere installato da personale non tecnico.
  • L’uso improprio del dispositivo e le conseguenze che da esso derivano non sono responsabilità della Nethix.
  • I prodotti Nethix sono adatti all’uso in applicazioni comuni di automazione industriale o domestica, controllo remoto, teleassistenza, telegestione, dispositivi di misura, etc. Coloro che intendano utilizzare i prodotti Nethix in applicazioni speciali ove guasti o funzionamenti anomali possano avere effetti diretti sulla vita umana o causare danno fisico o materiale, o in cui siano richiesti livelli estremamente elevati di affidabilità (quali ad esempio in sistemi aerospaziali, sistemi per il controllo dell’energia atomica, dispositivi elettromedicali, etc.) sono pregati di contattare Nethix. Nethix non si ritiene responsabile di danni derivanti da tale utilizzo se non preventivamente autorizzato.

not_recyclable Il prodotto non deve essere smaltito assieme agli altri rifiuti. Gli utenti devono provvedere allo smaltimento delle apparecchiature da rottamare portandole al luogo di raccolta indicato per il riciclaggio delle apparecchiature elettriche ed elettroniche. Per ulteriori informazioni sui punti di raccolta, contattare il proprio comune di residenza o il servizio di smaltimento dei rifiuti locale.

Per quanto riguarda i costi del servizio di invio SMS fare riferimento al proprio piano telefonico, in caso di dubbi contattare l’operatore telefonico.


9. Garanzia ed assistenza

Nethix garantisce all’acquirente che il prodotto sarà privo di difetti di materiale e fabbricazione per un periodo di due anni (24 mesi) dalla data di acquisto.

Durante il periodo di garanzia, dietro presentazione della prova d’acquisto, il prodotto verrà riparato o sostituito, a discrezione di Nethix, senza alcun addebito per parti di ricambio o manodopera.

La garanzia decade in caso di uso improprio o manomissione.

In caso di problemi tecnici l’acquirente potrà richiedere assistenza tecnica a Nethix in uno dei modi seguenti:

  • Contattando il proprio rivenditore o distributore
  • Inviando una e-mail all’indirizzo support@nethix.com

9.1. Reso e riparazione

Il reso per riparazione o sostituzione deve essere preventivamente autorizzato tramite richiesta del numero di RMA.

Inviate tramite email a Nethix o al vostro concessionario una scheda che presenta le seguenti informazioni:

  • Ragione sociale e dati del cliente (indirizzo, tel, fax, email)
  • Referente
  • Punto di acquisto
  • Dati del prodotto, P/N e S/N posti nel retro di ogni prodotto o sulla scatola originale
  • Descrizione dettagliata del guasto o dell’anomalia verificata

Nethix provvederà ad inviare il numero di RMA e quindi il cliente potrà ́inviare il materiale in riparazione.

I prodotti dovranno essere inviati in porto franco.

Il materiale riconsegnato privo dei sigilli di fabbrica viene automaticamente considerato fuori garanzia.